Barcellona

Arrivo, dove dormire e cosa mangiare

Solitamente quando devo intraprendere un viaggio alla volta della mia adorata Barcellona, parto da Malpensa, ( Molti mi chiedono perché venga fino in Italia per prendere l’aereo ma a me piace di più, è comodo e da casa mia dista solo un’ora e mezza di macchina).

Di solito mi piace affidarmi a Vueling  come compagnia aerea. Batte nettamente le altre per la tratta spagnola. Quindi in base alla mia esperienza, vi consiglio di affidarvi a loro se come me, volete andare a Barcellona.

Il personale è gentile e comprensibile e sopratutto nell’aereo c’e spazio abbastanza per stare seduti in modo confortevole, che ragazze mie, non è certo un dettaglio da sottovalutare!

Una volta arrivata a Barcellona, per abitudine, prendo l’ Aerobus, un bus navetta apposito, per chi transita all’aeroporto alla città, con fermata in Piazza di Spagna e Piazza di Catalunya. Molto comodo perché arrivi direttamente nel cuore della città.

uno scorcio di Piazza Catalunya

Il costo del biglietto è molto buono in confronto alle tariffe dei taxi, che si aggirano intorno ai 35 euro circa.

Quando vado in vacanza da sola solitamente prenoto all’albergo Barcelo Raval, che si trova dietro alla Boqueria, ( saranno si e no 600 metri). Mi piace molto, è comodo e particolare, molto giovane e simpatico… Vi consiglio di andarci!

Invece l’ultima volta che  ci sono andata ( mi accompagnava il mio fidanzato di allora), abbiamo soggiornato di fianco alla Piazza de Catalunya, nell’albergo che si chiama proprio plaça Catalunya, quello che posso consigliarvi è quello di non prendere la colazione in albergo, il prezzo e troppo caro e la qualità non è ottima, quando per tutta Barcellona si trovano Starbucks, Dunkin’ Coffee, Costa ed altri locali famosi e molto buoni.

Per quanto riguardano i ristoranti, ne trovate molti del tipo ‘acchiappa turisti” dove per la maggior parte delle volte, vi capiterà di mangiare una paella non è quella tradizionale, ma che assomiglia più aduna industriale, purtroppo ve lo dico per esperienza personale… fatta in uno dei ristoranti proprio di fronte alla Sagrada Famiglia 2 anni fa! Quindi fate attenzione a cosa mangiate, scegliete locali tipici, tradizionali che non propongono menù per turisti.

Andate in ristoranti dove vedete catalani, sarà banale, ma credetemi che mi ringrazierete, io così ho scovato davvero dei posti meravigliosi.. Seguite l’istinto e immergetevi nella cultura catalana, fate come loro e vi assicuro che vivrete Barcellona sotto un altro punto di vista!

Se no fate come faccio sempre io! Andate alla Boqueria, (il mercato di Barcellona) dove troverete una grande varietà di cibo da mangiare sul momento, dai frullati di frutta,  frutta fresche, salumi vari, pesce, ed altro ancora. Una sorte di posto magico dello street food, se vi piace il genere, ve ne innamorerete!


Ho ancora diverse cose da raccontarvi su Barcellona… Alla prossima puntata….

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: