Buddha Bowls

Cosa sono e come si preparano

una wall delle buddha bowls su instagram

Sono la tendenza food del 2018 e con ogni probabilità rimarranno sulla cresta dell’onda anche per il prossimo anno.

Ma di che cosa si tratta? Le buddha Bowls sono ciotole colme di verdure di stagione (in genere) accompagnate da riso o cereali. Nascono vegetariane ma le verdure possono essere abbinate anche a carne o pesce.  Le si trovano nei grandi ristoranti alla moda di New York, Londra e Los Angeles

Non solo semplici insalate

Non chiamiamole insalate però. Nelle Buddha Bowls gli ingredienti vanno disposti rigorosamente in modo separato, gli uni accanto agli altri. Le verdure possono essere cotte a vapore oppure bollite, sono ricche di proteine e Sali minerali ma povere di condimenti e spezie. Sono Piatti unici, sani ed equilibrati che possono essere preparati la mattina (o la sera prima) e consumati anche in ufficio in pausa pranzo.

Sono belle da vedere ed equilibrate, in molti ristoranti all’estero vengono preparate e pensate per l’asporto, anche in Italia da quest’anno appunto, è partita la moda di consumarle a pranzo o a cena.

Photo by Trang Doan

Come si preparano?

Prepararle è molto semplice, anche senza ricetta. Potete metterci dentro quello che vi piace, basta che rispettiate le percentuali degli ingredienti:

Il 70% deve essere composto da ortaggi, crudi oppure cotti,a scelta.

Il 15% deve essere un cereale. Riso, Quinoa, farro, orzo,quello che vi piace di più

Il restante 15% deve essere una proteina: carne, pesce, uovo… Ma potrebbe essere anche ceci, o avocado se siete vegetariane o vegane. Il bello delle Buddha Bowls è che lo scegliete voi.

Scegliete condimenti semplici, una bella citronette o vinegrette, o solo limone e yogurt greco. Limitate il sale, e non usate spezie,più easy sarà la vostra ciotola, più il vostro corpo vi ringrazierà.

Componete la ciotola con rigorosità e gusto estetico e anche i vostri occhi godranno mentre la mangiate!

Un tip in più: se siete maniache delle colazioni sane,provatele in versione dolce. Date libero sfogo alla fantasia e al vostro gusto estetico nella composizione, le percentuali non cambieranno:

70% di frutta a scelta, 15% di cereali (avena, riso soffiato, farro soffiato ecc…) e il 15% di proteine, via libera ad un mix di frutta secca.

Photo by Trang Doan

Provatele e fatemi sapere!

Bon Apetit!

Share:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: