Chat with us, powered by LiveChat

Climate Strike for Future

Il Climate Strike for Future è una chiamata globale.

E’ un problema globale, ma sembra che nessuno, (o quanto meno pochi) se ne preoccupino. I disordini climatici, provocati dall’uomo stanno distruggendo l’ecosistema e la sua biodiversità . E se la biodiversità  muore, muore anche la capacità  di auto generarsi delle specie e di conseguenza moriremo anche noi.

So che magari posso sembrarvi troppo drastica, ma non è così purtroppo. E’ un problema reale, non solo un fatto estetico… Se i ghiacciai si sciolgono (e accadrà ) non perderemo solo la loro bellezza estetica ma anche il bacino di acqua più grande di cui disponiamo (ad eccezione del mare) che regola le correnti calde e fredde, senza di essi infatti passeremo da periodi di grandi siccità  a periodi di alluvioni intense, con le conseguenze che possiamo immaginare…

Per non parlare della moria delle api (che hanno la funzione fondamentale di impollinare le piante) e del phytoplancton (che nel mare garantisce la vita di tutte le specie. Il Mare fornisce il 55% dell’ossigeno che respiriamo).

Il murales di un giovane writer anonimo a Londra. Il messaggio è molto chiaro “se loro se ne vanno (muoiono) ci portano via con loro”

Cosa possiamo fare?

Per il 15 marzo (venerdì) è prevista una mobilitazione globale, a seguito delle manifestazioni indette dalla giovane attivista svedese Greta Thunberg che è stata da poco eletta come “donna dell’anno” (ha 16 anni) che si è mobilitata per il clima e scuotendo l’opinione pubblica di moltissimi paesi.

Il Climate Strike for Future sarà  uno sciopero generale, che coinvolgerà  non solo le scuole, ma tutta la popolazione. Scendere in piazza per dire che si è stufi di questa indifferenza e del continuo inquinamento causato dalle multinazionali e dai “grandi” della terra. Insieme possiamo fare la differenza, insieme a Greta. Qui trovate informazioni in merito e la possibilità  di firmare la petizione online: http://globalclimatestrikeforfutur.wesign.it/en

Sapete che sono sensibile a questi temi, e che da quest’anno ho iniziato la mia #SfidaBiologica come racconto sul mio blog. Sono dell’idea che ognuno di noi, nel suo piccolo può fare qualcosa per migliorare la situazione. Basta volerlo e mettersi di impegno.

Il Climate Strike for Future sarà un evento epocale. Unite la vostra voce insieme a quella degli altri, per fare la differenza.

Share:

2 Comments

  1. Gianluca Tizzano
    15/03/2019 / 4:59 PM

    purtroppo non ho potuto partecipare alla manifestazione poiché avevo degli impegni irrevocabili, ho visto le immagini delle varie manifestazioni sui social e in tv. mi fa davvero piacere l’enorme partecipazione a queste iniziative!

    • 15/03/2019 / 5:20 PM

      Esatto, pero non basta ”festeggiare’ un giorno, poi il giorno dopo fare come di consiutudine perche cambiare e troppo impegnativo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: