Come risparmiare tempo ….

In questi ultimi mesi sto lavorando molto su me stessa, ed è una cosa a cui tenevo molto. Ci pensavo da tanto tempo, ma non trovavo mai il momento e il modo giusto per farlo. Quindi oltre alla SFIDA: PRODOTTI BIOLOGICI PER UN ANNO, oggi vorrei parlarvi di questo mio nuovo modo di approcciare la mia vita.

In questo ultimo periodo, ho pensato molto ad un modo su come risparmiare tempo… Vi suona strano?

Come tutti noi sappiamo, in una giornata abbiamo a disposizione 24 ore, da cui necessariamente ne dobbiamo togliere 8 o 9 da dedicare al risposo notturno…

Le mie riflessioni nascono dopo avere letto su diversi blog e su YouTube diverse ragazze che ne parlavano, al che ho deciso di provare anch’io, ad organizzare meglio le mie giornate, in modo tale di avere più tempo per me stessa.

All’inizio ero molto perplessa su questo genere di consigli… però mentre guidavo, ho pensato che effettivamente, quello che avevo letto non sembrava proprio una cosa così folle. Credo che con impegno e costanza si possa davvero diventare davvero organizzate ed ottimizzare il tempo.

Partiamo da una cosa che tutte (vuoi o no) siamo costrette a fare: Le temute pulizie di casa…

Che abitiate da sole o abbiate una famiglia, la scopa e lo straccio, non vi saranno più nemici, se imparerete ad ottimizzare il tempo. Io ho fatto così:

Lunedì: camera/ Bagno
Martedì: ufficio / acquario
Mercoledì: cucina
giovedì: sala
venerdì: scale, aspirapolvere in tutti i locali e bagni
Sabato: spesa
Domenica: risposo

Cosi facendo, dedico 1 h circa ad ogni locale di casa in modo di avere poi più tempo. Capisco che se avete un lavoro a tempo pieno e anche dei bimbi, rispettare questo schema, o un qualunque schema, diventa difficile. Però provate… Magari invece che un’ora, dedicate meno tempo alla pulizia della stanza, una passata veloce sarà sempre meglio che niente.

Ho anche iniziato a preparare il pranzo per tutta la settimana, di domenica pomeriggio o di sera, faccio il meal prep, che consiste nel preparare razioni di cibo in anticipo, metterle in freezer e consumarle durante la settimana. Qui vi metto un piccolo video di esempio che ho trovato molto carino…

Meap Prep ricavato da YouTube il Golosone Mangiar Sano

Il concetto di questo metodo, oltre a risparmiare tempo, è anche un tocca sano per il portafoglio, perché ti permette di preparare cibi sani, calcolando già la spesa per tutta la settimana!

Ho anche realizzato un piano per quanto riguarda gli articoli sul blog, in modo tale da non passare 3 giorni di seguito da dedicare alla scrittura ma 1 giornata alla settimana al massimo 2.

Anche per quanto riguarda le commissioni da fare, cerco di raggruppare gli impegni tutti insieme, dove mi è possibile, per non perdere tempo tra un impegno e l’altro…

Che rapporto avete con il tempo? Siete super organizzate oppure molto più distratte? Riuscite anche voi a risparmiare tempo? Raccontatemelo nei commenti!


Share:

13 Comments

  1. Noemi Bengala
    02/05/2019 / 3:03 PM

    Io sono una molto organizzata anche perchè lavoro da casa e ho anche una figlia quindi devo necessariamente esserlo, altrimenti non riuscirei a fare nulla. Però la tua suddivisione degli spazi non è niente male.

  2. 02/05/2019 / 4:19 PM

    Non riuscirei mai a seguire questo schema. Quando mi alzo il mio primo pensiero é pulire casa tutta, sempre. Sopratutto il bagno o candeggio tutti i giorni o.. niente devo candeggire tutti i giorni. La cuncina, ogni giorno un piatto nuovo possibilmente che non ho mai fatto prima. Non parliamo del tempo che passo a scrivere, se devo fare la recensione di un libro posso anche passarci una settimana sopra una pagina word con il libro tra le mani per controllare i nomi i luoghi, qualche dettaglio che ho dimenticato (pratiacmente lo rileggo mentre scrivo). Voglio giornate più lughe????

  3. 02/05/2019 / 7:23 PM

    Cerco per mia natura di organizzare tutto quello che è organizzabile, dalle lezioni per la scuola agli articoli per finire alle pulizie. A quanto pare però al dio Cronos, che governa il tempo, piace scombussolare i miei piani e ahimè di tempo da dedicare a me stessa ne ho davvero poco.
    Maria Domenica

  4. Simona
    03/05/2019 / 10:57 AM

    Io non sono molto brava nel rispettare gli schemi ma voglio provare ad usare la tua divisione sperando che possa funzionare anche con me!

  5. 03/05/2019 / 5:09 PM

    sai che proprio ieri pensavo di dividere la settimana allo stesso modo perle pulizie di casa? credo anch’io che in questo modo si ottimizzi il tempo e diventi meno noioso. il cibo però lo preparo al momento, a meno che non siano sughi o verdura da cuocere, mi piace improvvisare in base alla voglia del momento

  6. 03/05/2019 / 6:37 PM

    Io sono disorganizzatissima, in più con il lavoro che faccio spesso e volentieri il mio ritmo viene cambiato costantemente tra turni di notte, mattina presto ecc.Ma il meal prep è una buona idea che voglio provare a fare.

  7. 03/05/2019 / 11:11 PM

    Io sono disorganizzatissima, proprio una frana, che sia in casa, a lavoro ecc. Spero proprio che grazie al tuo articolo riesca a segnarmi qualche punto e migliorare su qualcosa.

  8. 05/05/2019 / 12:08 AM

    Io più o meno una volta ogni due mesi mi cerco di instradare in un’organizzazione più mirata del mio tempo… Fallendo miseramente ogni volta… MA devo ammettere che già come vado adesso riesco comunque a ritagliarmi dei momenti di relax…

  9. 05/05/2019 / 6:48 PM

    Molto interessante il meal prep. La preparazione di porzioni di cibo che poi vengono messe nel congelatore in effetti consente di risparmiare diverso tempo durante la settimana. Proverò anch’io

  10. 05/05/2019 / 7:11 PM

    Io sono molto organizzata in alcune cose, in altre meno. Il piano editoriale l’ho da tempo, scrivo gli articoli nei momenti di feste comandate o quando non esco, e programmo la pubblicazione, a meno che non sia un evento di cui devo parlarne subito. Non devo per fortuna cucinare, le pulizie variano a seconda di cosa devo fare, ma cerco sempre di ritagliarmi uno spazio.

  11. raffor14c
    06/05/2019 / 11:37 AM

    Io ogni sera prepara un ‘to do list’ delle cose da fare. Non mi aiuta a risparmiare tempo, ma ad avere ben chiaro quello che devo fare il giorno dopo (e non lavorare ad oltranza). Una volta che ho finito tutto, mi dedico ai miei hobby

  12. 07/05/2019 / 11:15 PM

    Per me la gestione del tempo è da sempre un cruccio, una fissazione, un appuntamento fisso, forse per in po’ di manie di controllo su tutto. Alzarmi presto al mattino e iniziare a lavorare subito, tipo già alle 7.30, è una soluzione che, senza nemmeno accorgermene, mi mette in vantaggio sulla comune tabella di marcia di almeno un paio di ore.

  13. Anna
    08/05/2019 / 9:14 AM

    io non riesco a fare alcun schema in quanto alla fine mi ritrovo sempre degli imprevisti che sballano il tutto e allora mi innervosisco non puoi immaginare quanto…..

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: