Crostata alla marmellata di fragole

A voi viene mai voglia di dolce? A me continuamente! Avevo un po’ di tempo, cosi mi sono messa a preparare delle crostatine di pasta frolla che ho riempito con la marmellata di fragole.

Adoro il profumo della frolla e adoro preparare dolci (se ancora non si era capito dal numero di ricette presenti sul blog!) e mi piace condividere la mia “sapienza” con gli altri.Leggete la mia ricetta e poi lasciatemi un commento alla fine, fatemi sapere qual’è la vostra variante per preparare la crostata alla marmellata di fragole.

Ph by Daria Shevtsova

la mia ricetta della crostata alla marmellata di fragole:

Per la pasta frolla senza burro:

  • 300 g di Farina
  • 120 g Olio di Semi ( io ho messo quello vegetale)
  • 100 g di zucchero 
  • 1 uovo
  • 1 pezza bacca di Vaniglia 

Procedimento : 

In un recipiente, mettere l’uovo intero, lo zucchero e l’olio di semi ( ho messo quello vegetale) e girate con una forchetta o con le mani. Aggiungere poco a poco la farina setacciata, continuando a girare con le mani o un cucchiaio. Trasferire l’impasto su un piano di lavoro infarinato. Impastare energicamente per qualche minuto. 

La cottura ideale per la frolla quando faccio i biscotti è di 10 minuti , invece per le torte le crostate ci vuole un attimo in più, ( io la faccio cuocere per 20 minuti a 180 gradi).

L’olio può essere cambiato con quello d’oliva o un altro tipo di olio vegetale a vostra scelta…

Quando sono ispirata, mi piace fare in casa anche la marmellata invece che comprarla… Ecco la mia ricetta:

Ph by Alisha Mishra

Marmellata di Fragole

  • 300 g di Fragole
  • 100 g  Zucchero
  • 1 bustina di Zucchero Vagliato 
  • mezza scorza di Limone
  • 30 g di Acqua 

Procedimento :

Tagliare a fettine piccole le fragole. In una pentola adagiare le fragole tagliate a pezzetti, lo zucchero, la bustina di zucchero vanigliato, la scorza di limone, e l’acqua.

Lasciare cuocere mescolando di tanto in tanto per circa 40 minuti a fuoco medio. Fate la prova del “piattino” per vedere la consistenza e capire se è cotta. Mettete un cucchiaino di marmellata sopra un piattino, alzatelo e inclinatelo di 30 gradi: se la marmellata scorrerà lenta e appare densa allora è cotta al punto giusto. Accendete il fuoco ancora per un po’ invece se appare troppo liquida.

Share:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: