Fondi di carciofo ripieni

Fondi di carciofo ripieni … Non ci avevo mai pensato ma è un’ottima idea.

Non sono una fan sfegatata dei carciofi,sono difficili da cuocersi e hanno una preparazione di solito, piuttosto laboriosa, ma quando li vedo al supermercato ogni tanto mi viene voglia di prenderli anche se poi non sai mai come cucinarli…

Questa ricetta invece mi piace molto, se non l’avete mai provata, vi consiglio proprio di farlo.

Ingredienti

Dosi per 4 persone, tempi di realizzazione circa 60 minuti

  • 4 carciofi
  • 250 grammi ricotta romana
  • 1 uovo
  • 20 grammi pecorino romano grattugiato
  • 1 limone non trattato
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 10 grammi erba cipollina
  • 1 cucchiaio olio extra vergine d’oliva
  • pepe nero
  • sale

Procedimento:

Mescolare in una terrina la ricotta con il pecorino grattugiato, l’uovo, un cucchiaio di prezzemolo tritato, una presa di sale, la scorza di mezzo limone grattugiata e, a piacere, una macinata di pepe nero. 

Tagliare i carciofi un centimetro al di sopra della base, quindi arrotondare il fondo in modo che possano restare in piedi e cuocerli per 10 minuti in acqua bollente salata e acidulata con il succo di mezzo limone.

Togliere i carciofi dall’acqua in ebollizione e lasciali raffreddare capovolti in modo che perdano tutta l’acqua.

Raddrizzali, avvolgerli ognuno con una striscia di carta da forno alta 8-9 centimetri e fissare la carta con dello spago da cucina.

Riempire l’incavo dei carciofi con l’impasto di ricotta, formando un “cappello” alto circa 2 cm.

Trasferirli su una teglia da forno leggermente oliata e cuocerli in forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti.

Estrarre i carciofi dal forno e lasciali intiepidire.

Togliere la carta, disporli in quattro piatti e condirli con una citronette ottenuta emulsionando.

Share:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: