Il Cact-ufficio

Pochi giorni dopo il matrimonio, per scherzo, parlando con un’amica, le dissi di essere nel mio cact-ufficio. Lei si mise a ridere, e anche io trovai la cosa piuttosto divertente, ma quella parola che avevo appena inventato, ben identificava il luogo in cui mi trovavo. All’epoca infatti, avevo un ”allevamento” di cactus, che poi nel tempo, ho regalato un po’ a tutti. 

Il cact-ufficio quindi non è altro che il mio ufficio- Il mio spazio di lavoro,  dove ho più o meno tutto quello di qui ho bisogno… Oltre al pc e alle scartoffie, sono dotata della mia inseparabile caffettiera, (che mi aiuta a superare le giornate particolarmente impegnative) il mio tavolo da lavoro ( dove passo maggiormente tempo).

L’eccezionale caffettiera Bodum

Però non di solo pane vive l’uomo... dicevano… Quindi ho abbellito il mio spazio con alcuni elementi creativi che lo contraddistinguono. Ho un acquario con  solo Caridine (o Red Cherry). Se vi state chiedendo cosa siano, si tratta di una varietà di gamberetti  piccolissimi di color rosso. Pensate che quando li ho acquistati erano solo in 8 ora sono più di 50 (è u po’ difficile contarli, essendo minuscoli in un acquario). 

i gamberetti del mio acquario…

Inoltre da un po’ di giorni, nel mio cact-ufficio c’è una new entry... Ovvero un praticissimo bollitore, per scaldare i pomeriggi con un buon té. Se leggete il mio blog, sapete che sono una #tealover,  perchè ragazze diciamolo, il tè è una cosa essenziale con questo freddo! 

l’oggetto del desiderio… Il bollitore

Ah sì… Quasi dimenticavo! C’e anche Pippo il coniglio che scorrazza libero e felice. Pippo è l’unico coniglio che mi è rimasto, ne avevo tre tutti salvati da situazioni poco felici in cui venivano maltrattati, erano tutti piuttosto anzianotti, così purtroppo ora c’è solo Pippo con me.  Il mio bel nonnino  funge anche da #petterapy e di notte dorme nella sua gabbia ( vi assicuro che è grandissima!) e di giorno invece se ne va in giro assieme al gatto e cane, ormai sono inseparabili! Eh sì ragazze, si può proprio dire che ho una vera e propria piccola fattoria in casa! 

ve lo presento…Pippo il coniglio

Prima che me ne dimentico…. Il pezzo clou del mio cact-ufficio è una ”sedia da regina”, sì esatto, l’ho ribattezzata io così! E’ una sedia molto particolare, quasi un trono in cui accomodarsi, che ho preso l’anno scorso da Ikea. Ragazze è stato un vero e proprio colpo di fulmine. 

Per ora sono  ancora indecisa su cosa aggiungere alle pareti, ci sono troppe cose che vorrei metterci… troppe idee in testa, ma vorrei rimanere lineare con lo stile del ufficio e con la mia personalità, quindi credo che questo punto abbia ancora bisogno di tempo per trovare una giusta soluzione!

Però vi prometto che quando avrò finito di strutturare il mio Cact-ufficio… vi farò fare un ” office tour” dettagliato, così mi direte cosa ne pensate!

E il vostro di ufficio com’è? Bello? Noioso? Andate d’accordo con i vostri colleghi? Avete anche voi una zona per la pausa caffè o tè in ufficio?

Cosa vi piace di più del vostro ufficio ? Condividetelo con me!

Gli ultimi articoli inseriti:

Share:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: