Provato per voi: maschera BLACK MASK di Vestalia

Da un po’ di tempo vedo youtuber e blogger usare queste maschere nere, dagli effetti miracolosi. (Sarà poi vero?). Non so perché ma sono sempre stata dell’idea che questo tipo di maschere peel-off facessero male nel rimuoverle o che irritassero la pelle, visto che la mia è particolarmente delicata. Ho deciso comunque di acquistare la versione di Vestalia, Black Mask, lasciatemi dire però che qui in Svizzera a costa di più che in Italia…

Prima di darvi un mio parere personale però, voglio spiegarvi un attimo come va usata, perché ragazze mie, il mio primo tentativo di applicarla è stato un vero disastro!

Allora: nell’applicarla cercate di non metterne troppa sul viso,  trattandosi di una maschera in tubetto è sempre difficile capire quanta ne va messa ( fate attenzione che se ne mettete troppa,  dovrete logicamente aspettare di più prima che si asciughi, e non i 25 minuti che vengono indicati sulla confezione).

E’ un passaggio molto importante in quanto la prima volta che l’ho applicata io,  il mento mi si e asciugato prima, ai lati della mascella con il risultato che si e scollata prima (help!) mentre sul resto del viso era ancora umida…

Presa dal panico ho deciso di toglierla sul naso, guance e fronte ma non era ancora secca, cosi ho dovuto lavare tutto con l’acqua e mi sono impiastricciata tutta! Inoltre ho dovuto buttare via l’asciugamano che e rimasto macchiato di nero! Quindi, non fate come me!

Io vi consiglio comunque di lasciarla un po’ di più rispetto ai 25 minuti indicati.

Una volta tolta non spaventatevi (anche se io un po’ spaventata lo ero) se la vostra faccia apparirà completamente rossa, è normale in quanto la sua funzione principale è quella di rimuovere tossine, impurità e punti neri dal viso. 

Essendo curiosa, girando per il web, ho trovato diverse ricette che spiegano come poterla fare a casa.

Ho scelto di condividere con voi questa del noto blog Women-magazines perché mi sembrava quella meno aggressiva e più semplice da realizzare.


MASCHERA NERA CON CARBONIO ASSORBENTE E GELATINA:
– 3g gelatina nella forma di polvere;
– 2 pillole di carbonio assorbente (le trovi in farmacia o in erboristeria);
– 5 millilitri di acqua puro.

Sbriciola le pastiglie di carbonio fino a renderle in polvere e aggiungi la gelatina. Mescola accuratamente, aggiungi l’acqua e controlla che la maschera sia perfettamente omogenea. Metti il composto nel microonde per alcuni secondi, finché non si unifica e si scalda. Quando è tiepida, applica sul viso, aspetta 30 minuti affinché il film non si asciughi, poi rimuovi la maschera partendo dal meno e tirando verso l’alto.

Se hai la pelle particolarmente delicata puoi sostituire l’acqua con il latte per un effetto idratante.

Qualcuna di voi ha mia provato a fare la Black Mask a casa? Sarei felice di avere un vostro parere a riguardo!

Share:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: