Non bevo più latte

Ciao ragazze, eccomi qui con un nuovo articolo che parla di alimentazione. Ci tengo a raccontarvi di questi miei cambiamenti, perché so che molte di voi, possono ritrovarsi nella mia situazione e trovare consigli e spunti utili, dalla mia esperienza.

Oggi quindi vi parlo di latte. Che a voi risulti, beviamo il latte di gatta?O  il latte di cane? A me non pare. Non vorrei sembrarvi troppo polemica, ma l’essere umano è l’unico mammifero che continua a bere latte vaccino anche da adulto. 

Ph by Delphine Hourlay

Il latte e per i bambini, arriva direttamente dal seno della loro mamma ( o al massimo è quello in polvere per lo svezzamento).

perché nascono le intolleranze al latte?

Non tutti sanno però che, quando diventiamo adulti, l’enzima che ci fa digerire il latte (lattasi) scompare, per questo tanti adulti non tollerano più il latte nell’organismo.

Il latte che proviene da allevamenti (intensivi) industriali non fa bene al nostro organismo, per via della mal nutrizione delle mucche, senza contare l’uso massiccio di pesticidi ed antibiotici. Sappiate che il latte vaccino è per i vitellini e non è stato creato per l’essere umano.

Un esempio lampante, ci arriva proprio dai bambini, che spesso vomitano o non riescono a digerire il latte vaccino, appunto perché non viene tollerato dal loro stomaco. 

Una mucca dopo aver partorito può produrre latte per 6 mesi fin quando il vitello è svezzato.

In alcuni allevamenti intensivi, vige “la pratica” di far ingravidare le mucche continuamente, per farle fare il latte: Questo causa una sovrapproduzione di latte che può arrivare fino a 5 mila litri di mungitura, stressando l’animale con la diretta conseguenza di farle stancare e ammalare. 

Spesso noi umani, accusiamo dolori e crampi a stomaco e intestino, dovuti proprio all’intolleranza da lattosio. Io sono una di quelle, ormai mi capita di usare pochissimo latte vaccino, perché con gli anni ho compreso che era fonte dei miei disturbi. 

Per chi capisce il francese, condivido il video in cui si parla in modo dettagliato di questo argomento:

Come avete potuto sentire, il professore spiega in modo dettagliato, come bere latte vaccino, non sia necessario, troviamo infatti il calcio vegetale in tantissimi altri alimenti, tra cui diversi tipi di frutta e verdura….  

E poi se vogliamo proprio bere latte, possiamo benissimo usare quelli vegetali, in commercio ne troviamo di moltissimi tipi: soia, riso, mandorle, cocco, ecc…

Fate una scelta consapevole anche per il benessere del nostro pianeta, e per le creature che lo popolano.


Share:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: