Strudel di Mele di Pasta Fillo

Durante una delle mie escursioni invernali, per caso mi sono trovata nello stesso posto in cui viene prodotto questa delizioso dolce, non conoscevo lo Strudel così l’ho assaggiato proprio in quell’occasione, e  una volta provato, ne sono stata così ammaliata che ho deciso di provare a farla a casa, in modo da poterlo preparare quando ne ho più voglia.

La pasta fillo, per chi non la conoscesse è una pasta leggermente croccante, molto sottile, veloce da cucinare.
E’ molto versatile, in quanto composta solo da acqua e farina, si presta bene sia per piatti dolci che salati, e poi si adatta sia a cotture al forno (come in questo caso), sia alle fritture.

Ottimo da mangiare d’inverno, accompagnato da una salsa alla vaniglia, o da una pallina di gelato (alla panna o alla vaniglia), o d’estate gustandolo fresco di frigo, magari accompagnato da qualche mora o lampone.

Questa la mia ricetta dello Strudel di mele di pasta fillo:

Ingredienti:

dosi per 6 persone

  • 6 confezioni di pasta Fillo
  • 40 gr di burro fuso
  • 3 cucchiai da minestra di uvetta
  • 70 gr di zucchero di canna
  • 10 grammi di mandorle tritate ( io ho usato il cocco)
  • 1 cucchiaio di grappa alle ciliegie ( si può anche non mettere)
  • mezzo succo di limone
  • 2 mele grosse Boskop ( da noi sono quelle a posta per le torte perchè hanno un gusto diverso dalle Golden)
  • un pizzico di cannella

Procedimento:

Per prima cosa, prendere una pentola capiente. Metterci il burro, tagliare le mele a pezzettini piccoli. Accendere la pacca e lasciare cuocere a fuoco media per 10 minuti.
Nel frattempo, prendere un’altra ciotola capiente. Aggiungerci i 3 cucchiai da minestra di uvetta, 70 gr di zucchero di canna, 10 grammi di mandorle tritate, 1 cucchiaio di grappa alle ciliegie, mezzo succo di limone, un pizzico di cannella.
Di tanto in tanto mescolare le mele con il burro, una volta passati  10 minuti, incorporarli nella ciotola assieme a tutti gli altri ingredienti.
Mescolare e lasciare riposare per 10 minuti.
Nel frattempo preparare una teglia capiente ma non troppo larga, prendere i fogli di Pasta fillo e sul fondo della teglia metteteci un foglio di carta da forno.
Adagiateci 2 fogli ( magari tagliateli delle dimensioni della teglia, sopra metteteci 5 cucchiai di composto  in modo che ricopra tutta la superficie, ricominciate poi l’operazione fino all’ultimo strato. (Ce ne saranno 2 con le mele e l’ultimo vuoto).
quando siete arrivati all’ultimo strato, metteteci 4 noccioline di burro, un pizzico di cannella e un po’ di zucchero semolato per avere l’effetto caramellato.
infornare a 180 gradi per 30 minuti ( dipende da forno, potrebbe bastare anche meno). Lasciare raffreddare, è buono sia tiepido che freddo. A piacere, potete accompagnarlo con una crema alla vaniglia e un po di panna. (Giusto per non farci mancare niente!) 

et voilà! Lo Strudel
Share:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: