Torta di Mirtilli

Neri, rossi o blu, i mirtilli sono ricchi di proprietà benefiche. Il loro segreto risiede nella loro ricchezza di vitamina A, C ed E soprattutto di bioflavonoidi, cioè dei pigmenti che donano alle bacche il loro caratteristico colore, chiamati antocianosidi. Questi pigmenti sono dei potenti antiossidanti che proteggono la pelle e tutto l’organismo dai radicali liberi, le molecole che sono tra le maggiori responsabili dell’invecchiamento cellulare. I mirtilli favoriscono la diuresi e sono soprattutto grandi amici della vista: sono in grado di curare l’affaticamento visivo e migliorano la capacità di vedere quando c’è poca luce.

w i mirtilli!

Inoltre i mirtilli sono dei veri alleati del benessere del sistema cardiocircolatorio, contribuiscono a rendere il cuore più resistente. Hanno un ruolo importante nella riduzione delle placche arteriosclerotiche e limitano la fragilità dei vasi capillari. Sono utili per tutti i problemi venosi caratterizzati da pesantezza alle gambe, formicolii, prurito, crampi o gonfiore. Sono indicati anche nei casi di disturbi intestinali, del fegato e di infezioni urinarie particolarmente frequenti d’estate.

Io ne sono ghiotta, e spesso li uso per preparare i dolci, come questa torta di mirtilli semplice e veloce, di cui ora vi lascio la ricetta:


Torta di Mirtilli :

Ingredienti per 4 persone
  • 150 gr di farina
  • 150 gr di fecola
  • 5 uova
  • 180 gr di zucchero
  • 90 gr di burro
  • 130 ml di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci (16 gr)
  • la buccia grattugiata di un limone
  • zucchero a velo
  • un pizzico di sale
  • 200 gr di mirtilli

Procedimento

Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ferma, aggiungendo un pizzico di sale per facilitare l’operazione.

Montate i tuorli con lo zucchero. E’ molto importante lavorare le uova con una frusta ( a mano o elettrica ) per diversi minuti perché più il composto incamera aria maggiore sarà la morbidezza della torta. Utilizzate preferibilmente uova a temperatura ambiente.

Dopo che la montata di uova avrà assunto un aspetto chiaro e spumoso, aggiungete il burro a pezzetti ammorbidito a temperatura ambiente e amalgamatelo per bene. Terminata questa operazione, setacciate la farina, la fecola e il lievito e aggiungeteli poco alla volta al composto.

Per aiutarvi nell’impasto, aggiungete anche il latte. Qualora il composto dovesse risultare ancora secco aggiungete, poco alla volta, altro latte. Grattugiate la buccia di mezzo limone e aggiungetela all’impasto. Terminato di amalgamare, prendete gli albumi montati e uniteli al composto.

Eseguite quest’operazione con delicatezza, ( mi raccomando!) aggiungendoli poco alla volta e mescolando con una paletta di silicone dal basso verso l’alto per non far smontare l’impasto. In seguito aggiungere i mirtilli, passati prima nella farina, mescolate il tutto, delicatamente.

Imburrate e infarinate una teglia da forno di 22 cm e versateci dentro il composto.

Livellate (non sbattendo) se necessario e cuocete in forno (non ventilato) a 150 °C per circa 70 minuti. In realtà la torta potrebbe essere cotta anche  180 °C per 50 minuti, ma è preferibile scegliere una temperatura più bassa per favorire una lievitazione migliore. Prima di sfornarla, effettuate la prova dello stuzzicadenti, infilandolo nel centro della torta dovrà uscire asciutto e pulito.

Una volta cotta spolverate la torta con zucchero a velo a piacere.

taaaa – daaan! La mia torta di mirtilli!
Share:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: