Torta salata di spinaci e ricotta

Ragazze io adoro le torte salate per due semplici motivi: 1. puoi prepararle un giorno primo e basta scaldarla per mangiarne una fetta a qualsiasi ora, anche in pausa pranzo al lavoro e 2. sono buonissime e puoi davvero metterci dentro di tutto!

Vi propongo questa ricetta easy ma gustosa che vi conquisterà…

La torta salata di spinaci e ricotta!

Ingredienti:

  • 250 gr di spinaci
  • 1 cipolla
  • sale fino
  • 75 gr ricotta
  • 10 gr di parmigiano reggiano
  • 1 uovo da gallina
  • noce moscata
  • pepe nero
  • 125 gr di pasta sfoglia

Procedimento:

Pulire gli spinaci selezionando le foglie, scartando tutti i gambi e sciacquare abbondantemente in acqua fresca corrente e tagliateli a strisce o quadrati.

Metterli in una capace pentola, portarli sul fuoco e farli bollire a fuoco moderato per 5 minuti. Non aggiungere altra acqua che non quella che resta sulle foglie dopo il lavaggio.

Quando cotti, mettere gli spinaci in un colino e pestarli con un cucchiaio in modo da strizzarli e levare i residui d’acqua.

Tagliare le cipolle in piccoli cubetti ( ogni tanto li metto con gli spinaci ed ogni tanto li metto crudi nella farcia dell impasto dipende dalla giornata).

In una ciotola mescolare gli spinaci, la ricotta, e il parmigiano. Una volta tutto omogeneo, aggiungere un pizzico di sale, il pepe e un po’ di noce moscata.

Foderare una placca da forno di forma circolare da 25-28 cm di diametro con carta da forno leggermente inumidita affinché diventi più malleabile.

Aggiungere l’impasto sulla pasta sfoglia precedentemente bucata con una forchetta in modo che non gonfi in cottura.

Cospargere ancora una volta con un cucchiaio di formaggio grattugiato.

Infornare nel forno preriscaldato a 200°C per 25-30 minuti.

Può essere servita fredda o tiepida, ed è ottima anche come antipasto.

Per renderla più golosa si può aggiungere il prosciutto cotto a dadini di prosciutto o lo speck.

Se volete fare la versione vegana usate il formaggio vegetale, al posto di quello vaccino.

L’avete mai preparata o mangiata? Raccontatemelo nei commenti!

Share:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: